Si occupa, all’interno di SOMNUS, della ricerca su filati tecnici e innovativi.

Nasce nel 1995 da un’intuizione di Andrea Abati, a quel tempo studente presso l’Università degli studi di Bergamo, di dedicarsi alla ricerca e allo sviluppo di filati tecnologicamente avanzati, creando un brand, “Resistex increase your performance” (utilizzato dai maggiori brand nei settori tecnico-sportivo) www.resistex.com sotto il quale vengono sviluppati nel corso degli anni, diverse tipologie di filati conduttivi, ad alto valore aggiunto a base di Carbonio, Acciaio, Rame, Argento e per ultimo la Bio-ceramica, studiando e sviluppando le nanotecnologie applicate al tessile.

Nel 2006 Tecnofilati compare al primo posto nella classifica delle prime 1200 aziende bergamasche per percentuale di crescita, registrando uno straordinario + 186%.

Dal 2009 ad oggi il focus della società è orientato ai mercati altamente tecnologici che le hanno permesso di ritagliarsi un ruolo di primo piano nell’ambito del tessile tecnico ponendosi come partner di riferimento per le aziende di tutto il mondo che vogliono sviluppare prodotti tessili tecnologicamente avanzati, nei settori dei tessuti conduttivi, tessuti riscaldanti e negli smart garments.

L’azienda è presente con la propria rete di 6 agenti in Italia, 8 agenti nei principali paesi Europei (Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Austria, Svizzera, Belgio, Repubblica Ceca) 1 agenzia ad Hong Kong, 1 agenzia in Australia, 1 agente in Canada.

Dal 2009 ad oggi sono stati fatti investimenti sia per quanto riguarda il dipartimento R&D sia in risorse umane a dimostrazione di quanto l’azienda creda fortemente in questo settore. L’azienda negli ultimi 2 anni si è concentrata sulla crescita dei mercati esteri, passando da un 10% di export a un 30%. L’obiettivo è di arrivare al 80% di fatturato estero e 20% Italia entro il 2020.